Note sulla Ricerca

[immagine]
   A
CAUSA DEL SUO CONTINUO PROGRESSO VERSO UNA POSIZIONE DI primo piano nella narrativa popolare, Ron si ritrovò sempre più sollecitato a tenere conferenze o a scrivere articoli su come si procede nello scrivere (in particolare articoli “che contenessero una gran quantità di validi consigli e un buon numero di esempi”, come egli molto semplicemente descrisse la cosa). Tra i vari argomenti che vennero infine presi in considerazione, ci furono i raramente discussi canoni redazionali, ad esempio “l’eroina deve sempre essere pura come la neve, immacolata e onesta, e le più grandi preoccupazioni sono volte alle intenzioni del cattivo, che è grosso e malvagio, ha un ghigno sprezzante, ha uno sguardo viscido, ed è irritante, sgradevole e ringhioso”. E di nuovo troviamo che fa alcune ottime osservazioni sulle conseguenze che derivano dall’ignorare i canoni: “Ci vuole un bel coraggio a liberarsi! Si fissa intensamente l’immagine di un armadio vuoto. Pare di sentir spuntare le dita dei piedi dalle scarpe e già si odono le parole rabbiose del padrone di casa che aiuta l’ufficiale giudiziario a buttare la nostra scrivania in strada”.

     Tuttavia, negli articoli di L. Ron Hubbard su come si procede nello scrivere veniva dato un particolare rilievo all’interminabile attività della ricerca.

     La questione non è ovvia come si potrebbe immaginare, e raramente ciò di cui Ron discute – vale a dire come effettivamente si procede nel concepire un racconto – è stato detto in modo così esplicito. Naturalmente la dozzina (e passa) di periodici che si rivolgevano agli aspiranti scrittori di quel tempo, dava continuamente dei “consigli per l’ispirazione”. Il più interessante, anche se solo come curiosità, era il Plot Genie (Genio delle trame). Descritto come un ausilio “infallibile” per concepire le trame dei racconti, l’aggeggio, che veniva ordinato per posta, raffigurava due ruote di cartone che riportavano ogni concepibile espediente letterario associato a ogni concepibile personaggio ordinario, ad esempio “la figlia del ranchero infatuata del giramondo triste e solitario” oppure “il figliastro diseredato sulle tracce del tesoro perduto”. Tuttavia, dopo aver concepito “tre trame infallibili usando il Genie”, spiegò Ron, “odiai me stesso per giorni e giorni”.

Note sulla Ricerca continua...


PrecedenteNavigation BarSuccessivo

| Precedente | Glossario | Indice | Successivo |
| Questionario | Sito di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |


L. Ron Hubbard, L'╔crivain | L. Ron Hubbard, Lo scrittore
L. Ronald Hubbard, El escritor | L. Ron Hubbard, Der Schriftsteller
L. Ron Hubbard, The Writer

Contact Us
© 1998-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Per informazioni sui marchi d'impresa


Bookstore Content Home Page